Biografia

biografia

Gabriele Genini nasce in Ticino il 6 gennaio 1981. La passione per il fumetto e per le arti lo portano ad inscriversi prima alla Scuola del Fumetto di Milano, dove si diploma nel 2000, e successivamente all’Accademia di Belle Arti di Firenze, Facoltà di Pittura, laureandosi nel 2006  con il massimo dei voti. Da allora vive e lavora in Toscana, tra le montagne pistoiesi (Pracchia) e il suo piccolo atelier nel centro storico di Firenze (www.quarantasetterosso.blogspot.it).
La sua poliedricità lo porta a padroneggiare diverse tecniche artistiche: dal disegno alla pittura, dall’incisione alla scultura. È stato protagonista di numerose mostre personali e collettive in Svizzera, Italia, Francia e Canada.
Nel 2009 vince il concorso “Artista Bally” organizzato dalla Fondazione Bally per la Cutura con i suoi Carnets des Voyages. Lo stesso anno entra a far parte di AMIGRAV Amicale Internationale de Graveurs (www.amigrav.com). Nel 2012 vince il “Premio Merlino” con l’opera pittorica “Naufrago”. Sempre nel 2012 fonda, insieme ad un gruppo di artisti fiorentini, l’Associazione Culturale “47 Rosso” (www.associazione47rosso.blogspot.it).